domenica 16 luglio 2017

Libri per l'estate


E tanto per continuare sull'onda delle letture cominciata nel mio ultimo post ho deciso di parlare dei libri per l'estate parafrasando il titolo di un vecchio programma televisivo che parlava di dischi.
Quali sono i libri da leggere in estate? Praticamente tutti, ma proprio TUTTI quelli che vi ispirano, quelli che avete atteso da tempo di leggere perchè non avevate mai  tempo, quelli che, siccome fa tanto caldo, vi portano al fresco che so in Norvegia o in Svezia, oppure vi portano in posti ancora più caldi, il deserto del Sahara oppure nel nostro caldo sud Italia (anche se, vi avverto, questa è una chimera fa molto più caldo al nord soprattutto nella umida pianura padana, al sud il caldo è secco e molto più sopportabile).
E allora vi parlo dei libri da leggere in questa calda estate.
A parte il mio giallo che appunto è giallo come il sole e quindi perfetto per l'estate (perdonate lo slogan autocelebrativo), ecco quelli che ho appena letto io, che sto leggendo e che mi accingo a leggere.

Si tratta di libri di blogger che conosco e per questo ne parlo qui, mi sembra bello dare un piccolo contributo promozionale anche se minimo.


L'inevitabile crudo destino di Riccardo Moncada, appena uscito, preso e divorato in vacanza (il vantaggio degli ebook è anche questo) un giallo bello, solare, dal sapore di mare, come si può notare dalla copertina.

L'ultimo giro di valzer di Morena Fanti & Marco Freccero, comprato poco prima delle vacanze e attualmente in corso lettura, una storia intensa che mi sta piacendo molto.

Seguiranno subito dopo

Vita e riavvita di Nadia Banaudi storie di donne comuni molto speciali appena preso e in attesa di lettura

Come fossimo già madri di Silvia Algerino storie di madri appena preso e in attesa di lettura

Figlia dei fiordi di Sandra Faé, solo il titolo mi rinfresca e con questo caldo ne ho bisogno, lo prenderò
Infine visto che di recente non ho letto romanzi storici da cui solitamente non sono attratta,  ma seguendo il suo blog mi è nata la curiosità di leggere un suo romanzo aggiungo anche tra le prossime letture

Il pittore degli angeli di Cristina M. Cavaliere
Con gli amici blogger dovrei aver finito ma entro agosto devo assolutamente leggere un libro di Saramago, perché questo è uno dei miei buoni propositi del 2017. 
E poi mi piacerebbe finire di leggere una serie di eBook che ho già sul mio iPad da tempo che magari citerò più avanti.
Quali sono invece le vostre letture dell'estate?


27 commenti:

  1. Cara Giulia, grazie davvero di aver menzionato il mio romanzo. Sei davvero molto gentile e mi hai resa felice.

    Approfitto per dirti una cosa: ieri sera ho scaricato il romanzo Figlia dei fiordi di Sandra come epub da Amazon. Ho cercato L'amore che ci manca in versione epub, ma ho trovato la versione kindle. Pensi che possa funzionare anche su kobo e-reader?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amore che ci manca per scelta della casa editrice è solo su Amazon, però credo che possa funzionare anche su Kobo Ereader c'è un modo che viene spiegato bene da Maria Teresa nel post di presentazione al mio romanzo in una risposta a un commento. Invece il mio giallo è su Kobo e iBooks oltre che su Amazon e spero arrivi anche in cartaceo (è tutto pronto ma dipende da strretlib) lo scrivo non per fartelo comprare ma solo per dare le info generali. Il tuo romanzo mi incuriosisce molto e potendo approfittare della versione eBook che preferisco, lo leggerò molto volentieri.

      Elimina
    2. Ricordavo bene, Maria Teresa spiega come fare per chi ha il Kobo e compra su Amazon ti lascio il link è l'ultimo commento! Bacioni e grazie 😊
      http://animadicarta.blogspot.it/2017/04/giulia-mancini-amore-che-ci-manca.html

      Elimina
    3. Ciao Cristina, io ho kobo e quando acquisto da Amazon faccio così, in due modi (a seconda del pc dove sono): o scarico con Calibre il file di Amazon .azw e lui me lo converte in .epub; o scarico l'ebook sull'app Kindle for PC e poi utilizzo Epubor Ultimate (gratis in versione trial) per convertirlo. Una volta che hai il file .epub, colleghi il kobo al pc e glielo copi dentro come se fosse una chiavetta usb. All'accenzione, sincronizza la libreria.

      Elimina
    4. Rieccomi! Perfetto, grazie infinite a entrambe - Giulia e Barbara - per gli ottimi consigli. :) A breve scaricherò il romanzo L'amore che ci manca e lo convertirò, mentre riserverò il giallo cartaceo al marito che preferisce palpare i libri. In ogni modo sarà parte delle mie letture del mese di agosto, insieme ad altri romanzi di colleghi blogger. A presto!

      Elimina
    5. Grande Cristina, spero che il mio cartaceo arrivi presto ho già inviato tutto a street lib ma hanno dei tempi un po' lunghetti, speriamo di farcela per la fine del mese...

      Elimina
  2. Io non programmo mai le letture e seguo l' "estro" del momento per così dire. Dopo aver letto "La donna e il fantoccio" di Pierre Louys, ora sono passato a "Capire Israele in 60 giorni (e anche meno)", memoriale di viaggio a fumetti di Sarah Glidden.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io di solito seguo l'estro del momento ma siccome sono libri che ho comprato proprio seguendo il mio estro li leggerò. "Capire Istraele in 60 giorni ...mi sembra interessante

      Elimina
  3. È la prima volta che posso dire,contenta: "conosco tutti gli autori". 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero! C'è soddisfazione a conoscere gli autori e trovo che con la lettura dei loro libri si scoprono aspetti sempre nuovi.😊

      Elimina
  4. Hai fatto bene Giulia, ho fatto il giro anche io per rimpolpare la lista di lettura con libri scritti da amici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Max, mi sembrano delle belle letture e quindi ho approfittato. E conoscere gli autori è un valore aggiunto :-)

      Elimina
  5. Grazie Giulia, finire in valigia con così bei titoli e autori, è un gradissimo piacere. Nemmeno a farlo a posta stasera inizio il tuo giallo, e posso dire che dell'elenco ho letto quasi tutto e concordo pienamente con te. Nella mia valigia ci sono entrati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una lettrice formidabile Nadia! Io purtroppo sono molto più lenta. Sono contenta che tu abbia aggiunto anche il mio giallo, spero che ti piaccia, mi sento già in ansia...grazie di cuore!

      Elimina
    2. No no, niente ansia non ne hai motivo, mi sta prendendo da subito. Sarà l'argomento? Mentre leggo comincio a pensare... potrebbe essere lei, no lui, ma forse... sei molto brava.

      Elimina
    3. grazie, Nadia, il tuo commento mi rende felice, vuol dire che sono riuscita nel mio intento *_*

      Elimina
  6. Che bella sorpresa, Giulia! Grazie di cuore.
    Nella mia valigia non entreranno quelli che citi tu solo perché praticamente li ho già letti tutti in questi giorni! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu Silvia sei una lettrice formidabile, sto leggendo il tuo libro e sono a buon punto, mi sta piacendo molto :-)

      Elimina
  7. Io per il momento, causa voto, mi tengo fuori dal giro dei libri dei blogger. Ho infatti stabilito a suo tempo, come qualcuno già sa, che avrei letto i libri degli amici blogger - almeno quelli che reputo di mio interesse - solo da loro pari, cioè da pubblicato o autopubblicato. Ammetto che la curiosità c'è, ma a facilitarmi nel rispetto del voto c'è la circostanza che non posseggo ancora un e-reader ;-)
    Le mie letture estive? Ho riletto "Primavera nera" di Henry Miller e, per la milionesima volta, "Carmilla" di Le Fanu. Di nuovi, "Jane Eyre" della Bronte e "Christabel" di Coleridge. Al presente sto leggendo "La città vampira o la sventura di scrivere romanzi gotici" di Paul Féval.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però titoli interessanti, di quelli da te citati ho letto solo Jane Eyre, letto ormai diversi anni fa ...

      Elimina
  8. Caspita, li conosco tutti e ce li ho quasi tutti! L'inevitabile crudo destino appena arrivato, sarà in valigia, L'ultimo giro di valzer letto su ebook -bellissimo!- e appena arrivato cartaceo per la mia mamma, Vita e riavvita e Figlia dei fiordi arrivati e pronti per la valigia, Come se fossimo già madri appena ordinato (che su Amazon lo danno temporaneamente non disponibile, ma conviene ordinarlo su bookabook). Il pittore degli angeli incuriosisce anche me, ma io sono terribilmente ignorante con i romanzi storici (non ho mai avuto un insegnante in gamba di Storia, che mi trasmettesse la passione). Tutti cartacei comunque, perché dopo letti, cerco di farli girare, farvi conoscere in giro a chi non legge digitale, ma potrebbe cominciare.
    Ah, e in valigia mi porterò il kobo, dove ho messo una bella selezione di classici, oltre al tuo L'amore che ci manca ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello, siamo in perfetta sintonia sui libri dei blogger e grazie anche di aver acquistato il mio L'amore che ci manca!

      Elimina
  9. leggerò sicuramente Fragile come il silenzio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Azzurrocielo, mi rendi felice, spero che ti piaccia!

      Elimina
  10. Ho appena cominciato a (ri)leggere Tutti i Racconti, volume 4 di Matheson. Poi seguiranno Il libro dei Baltimore di Dicker e 22/11/'63 di King, che sta attendendo da prima di Natale nella mia libreria.
    Buone letture e buon proseguimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, buone letture anche a te! Anch'io ho dei libri che attendono nel mio kindle da un po' di tempo, spero di mettermi in pari in agosto.

      Elimina