domenica 15 luglio 2018

Sono emozionata, confusa e felice

Parafrasando il titolo di una vecchia canzone di Carmen Consoli sto cercando le parole per annunciare una piccola novità: il mio debutto su Amazon da autrice indipendente. Ci pensavo da diverso tempo, ma come al solito mi mancava il tempo per applicarmi al progetto.
Mi mancava anche la materia prima, cioè un romanzo da pubblicare, nel senso che la serie thriller volevo continuare a pubblicarla con StreetLib, ma pensavo di pubblicare su Amazon un romance e il romance era lì in un cassetto, in attesa che decidessi cosa farne. 
Quando ho finito di scrivere questo romanzo breve ero presa dalla pubblicazione di Fragile come il silenzio e meditavo di usare il romance per partecipare a un concorso letterario, poi per motivi vari ho rimandato e, per un po', è rimasto nel cassetto. Nel frattempo è passata parecchia acqua sotto i ponti e mi sono ritrovata all'inizio dell'estate 2018. 
E siccome avevo in me il desiderio di sperimentare la piattaforma Amazon ho pensato: perché non con questo romanzo? Questa storia per me è molto importante, ha un significato profondo perché uno dei miei protagonisti l'ho realmente incontrato qualche anno fa; per certi versi mi sono ispirata a lui, per il resto è fantasia creativa, molto ancorata alla realtà dei nostri giorni. Il tema trattato tra le righe di questa storia è piuttosto serio, ma il romanzo è prevalentemente un romance leggero anche se in parte struggente e tormentato. 
Per descriverlo parto dai ringraziamenti:

“Nei percorsi della nostra esistenza possiamo incrociare tante vite e alcune ci colpiscono più di altre. Poi restano in un angolo dell’anima, in attesa. Questa storia è nata nella mia mente diversi anni fa osservando l’amore di un padre rimasto solo. E poi c’è l’amore che può salvare e ridare speranza quando sembra impossibile, la fede in questa forma di amore mi spinge a scriverne per poterlo raccontare.
Vorrei ringraziare chi mi sta vicino e mi sostiene sempre in questa mia passione, ma soprattutto ringrazio Nadia Banaudi che mi ha incoraggiato a pubblicare questa storia leggendola in anteprima, dandomi il suo parere e tanti preziosi consigli, perché una storia, una volta scritta, va lasciata andare.”

Ancora una volta ho approfittato della disponibilità e generosità di Nadia del blog Svolazzi e scritture. Questa storia è uscita allo scoperto anche grazie a lei e io non posso che ringraziarla con tutto il cuore.


Insostenibili barriere del cuore

Non c'è niente di più insostenibile dell'infelicità


Titolo: Insostenibili barriere del cuore
Autrice: Giulia Mancini
Genere: Contemporary romance
Data di uscita: 27 luglio 
Prezzo: eBook € 1,99 gratis con KU
Pagine: 123
Cover: Fox Creation - Digital Art

TRAMA

“Laura Mantovani ha 27 anni, una vita perfetta, dei genitori amorevoli, un ragazzo che la adora ed è a un passo dalla laurea in economia. Tutto nella sua vita sembra procedere nel migliore dei modi, ma un colloquio di lavoro le fa conoscere Pietro, un incontro che sconvolge la sua vita e fa crollare tutte le sue certezze.
Pietro, 38 anni, bello, affascinante quanto enigmatico, all’inizio non le presta nessuna attenzione e lei si ritrova a lavorargli accanto e a sospirare ogni giorno per lui.
Tutto quello in cui aveva creduto prima di incontrarlo sembra vacillare, compresa la sua storia con il ragazzo che la ama dai tempi della scuola.
Anche Pietro, pur nella sua imperscrutabilità, è attratto da lei, ma nello stesso tempo continua a mantenere un freddo distacco e sembra negarsi ogni possibile felicità. Eppure non ha nessun legame che lei sappia o forse è solo lei che vuole illudersi. Tuttavia qualcosa dentro lui c’è e lo frena, come un segreto doloroso a lungo taciuto, un segreto che Laura cercherà di scoprire per spezzare le barriere del suo cuore.”

Link di acquisto:
già in preorder 


26 commenti:

  1. Bravissima! Ti auguro tanto successo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia! Buona estate con affetto.

      Elimina
  2. Che bella notizia, complimenti per l'uscita e per l'entusiasmo, uno stato danimo che farà da volano alla pubblicazione. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosalia, sono felice soprattutto perché la storia è uscita dal cassetto, mi chiedeva vita e certi richiami vanno ascoltati.

      Elimina
  3. Brava, vedrai che andrà bene.Ti presenti sempre in modo molto professionale, sei poliedrica, determinata. Sono anni che ti dico che prima o poi il successo arriverà. Hai tutte le caratteristiche per sfondare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Max sei tanto carino, mi fai sempre arrossire. Per il successo vedremo, intanto mi fa piacere che le storie vengano lette e donino delle piccole emozioni.

      Elimina
  4. Il mio unico merito è di essere stata sincera. Il tuo libro era pronto e aveva solo bisogno di una piccola spinta. Sarebbe stato un peccato se fosse rimasto in quel cassetto. Ora invece farà volare in alto i cuori romantici e le speranze di chi nell'amore confida. Perché uno dei punti forti di questa storia è proprio "non perdere mai la speranza". I complimenti vanno tutti a te, come i miei ringraziamenti per aver avuto l'onore di leggerla in anticipo. Bravissima Giulia, ti auguro il giusto riconoscimento da parte dei lettori 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nadia, le tue parole come sempre sono una carezza sul cuore, spero che la storia piaccia, intanto adesso vola libera. Pensa che ieri sono stata contattata da una blogger per partecipare a un gateway e userò questo romanzo, mi sembra già una bella pubblicità. 😘

      Elimina
  5. Amazon è la piattaforma sulla quale mi sono trovato meglio, ormai la utilizzo in modo pressoché esclusivo. Vedrai che ti darà soddisfazioni ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ariano, anch'io finora mi sono trovata bene, ho caricato il libro e ho trovato il programma molto intuitivo, anche se ammetto che l'esperienza con streetlib ha aiutato. ;-)

      Elimina
  6. Congratulazioni per la tua nuova creatura e auguri di successo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luz, è un romanzo breve, ma pieno d'amore e non solo tra un uomo e una donna. Spero che piaccia :)

      Elimina
  7. Complimenti Giulia! E che bellissima copertina, wow, molto accattivante. Hai fatto benissimo a tirare fuori la storia dal cassetto, a volte serve solo buttarsi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia scalpitava dentro il cassetto ;) così l'ho fatta uscire!
      Rileggendola mi sono accorta che poteva trasmettere delle belle emozioni e poi era importante farla uscire in estate, le storie d'amore secondo me si leggono bene sotto l'ombrellone, o in piscina, o in relax davanti a un tramonto sul mare o sui monti; o sul divano di casa...sono felice che ti piaccia la copertina, ho faticato a trovare delle immagini che mi convincessero, poi finalmente ce l'ho fatta. E mi sono buttata!

      Elimina
  8. Questa notizia è davvero bellissima, e sono tanto felice per te. Faccio mia una frase che aveva postato Maria Teresa su Fb qualche tempo addietro e che ho conservato gelosamente: "Non confondete la soddisfazione personale con il successo. Anche se non riuscirete mai a guadagnare un soldo con le vostre opere, proverete sempre il piacere incomparabile di aver creato un mondo che nessun altro avrebbe mai potuto creare, popolato dalle creature della vostra stessa immaginazione. Assaporate questa consapevolezza, godetevela! È questa la realtà del successo. L'unico vero insuccesso è quello di non averci mai provato." (Rhona Martin)
    E quindi il fatto che vi sia questo nuovo pargolo è da festeggiare come una gioia, esattamente come se fosse nato un nuovo bimbo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bella questa considerazione di Rhona Martin (confesso che non so chi è ma andrò subito a verificare su google) come non essere d'accordo! Le creature di questo romanzo sono vive più che mai e sono felice di averle portate allo scoperto. Grazie Cristina per questo tuo bellissimo commmento.

      Elimina
  9. Anch'io ho conosciuto uno dei protagonisti! Mantovani è un cognome delle mie zone, ed ho conosciuto una Laura Mantovani. :)
    Bella copertina, penso risalterà bene su Amazon.
    Lo metto in lista, ma ora sono concentrata su Sorace in Fragile come il silenzio. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che emozione, sono già in ansia, speriamo che il mio commissario ti piaccia un pochino e che la storia ti appassioni...
      Sai che quando devo trovare i nomi dei miei protagonisti mi lambicco sempre il cervello, alla fine cerco dei nomi e cognomi che sia molto diffusi (oltre però ai soliti Bianchi, Rossi e Verdi, cognomi diffusissimi in tutta Italia). La copertina è stato un parto difficile, sono contenta che ti piaccia :)

      Elimina
  10. Scusa per l'OT, ma hai da me un invito a una partecipazione (niente nozze, tranquilla) ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengo a leggere, sono fuori Bologna e ho internet che va a rilento, ma appena posso partecipo.

      Elimina
  11. Bravissima Giulia, complimenti! *_*
    Come ti trovi con la nuova piattaforma?
    Brava, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica! La piattaforma Amazon mi sta piacendo, è molto immediata, credevo di trovarmi più in difficoltà essendo abituata a Streetlib, invece è abbastanza semplice da usare. Devo ancora provare il cartaceo, però. Più avanti potrei scriverci un post, vedremo.

      Elimina
  12. quanti libri hai scritto!!
    complimenti.
    io ne ho scritto uno.di poesie.
    un insuccesso.e mi sono arresa.e scoraggiata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta sul mio blog (sai che adoro la poesia di Cecco Angiolieri con la quale ti firmi) Non devi arrenderti, gli insuccessi sono inevitabili nella vita, ma aiutano a renderci più forti. La poesia inoltre non è un campo facile, l'importante è credere in se stessi e se una poesia ci aiuta allora avrà già fatto il suo lavoro. Io ho scritto diversi libri ma molti sono il risultato di tanti momenti di incertezza e dubbi.

      Elimina
    2. dive parli..se ne parli..del tuo amore per la poesia di Cecco Angiolieri?
      mi piacerebbe leggerlo..

      Elimina
    3. Non ne ho mai parlato nel blog, fa parte solo del mio bagaglio di ricordi letterari e scolastici :)

      Elimina

Ogni commento è gradito, lascia la tua opinione dopo la lettura.
Commentando accetti la cookie policy di Google.