domenica 17 settembre 2017

Presentazione a Firenze di Fragile come il silenzio

Fragile come il silenzio

Mercoledì 20 settembre, alle ore 17 presso la Libreria Nardini Bookstore - LiberPop a Firenze, si terrà la presentazione del libro Fragile come il silenzio.
Eccoci qua, con grande emozione vi parlo di questa presentazione che avverrà il prossimo 20 settembre e che riguarderà la sottoscritta. 
Sono in ansia, giusto un pochino, anzi moltissimo, inutile dirlo, come carattere sono piuttosto timida e riservata e parlare in pubblico mi causa sempre una certa apprensione.
Nel mio lavoro lo faccio abitualmente, ma è diverso. Quindi parlare in una libreria di un mio libro mi sembra fantascienza, per fortuna avrò accanto a me Stefania Romito che mi intervisterà e condurrà la presentazione e questo mi incoraggia molto. In questi giorni ho riletto le pagine del mio romanzo giallo per decidere cosa leggere nel corso della presentazione. Con un giallo non è così semplice, è necessario scegliere i brani del libro che incuriosiscano il lettore e nello stesso tempo non svelino passi fondamentali della trama lasciando la dovuta suspense. La stessa difficoltà la affronto quando devo postare gli estratti del libro sulla mia pagina facebook, però gli estratti sono molto brevi e quindi è più semplice raccontare senza svelare.

Se siete curiosi, intanto potete leggere la mia intervista presentata sul blog di Stefania e collegato al gruppo Facebook Ophelia's Friends, eccovi il link  Stefania Romito 

Finalmente dispongo anche delle copie cartacee per la presentazione, non era scontato che riuscissi ad averle in tempo. Avevo concluso le procedure per avere il cartaceo a luglio, poi però con agosto di mezzo c'è stato un rallentamento, per fortuna alla fine il cartaceo è arrivato. Aprendo il plico non ho resistito alla tentazione di scattare una foto per immortalare il momento. Quindi lettori che amate l'odore della carta stampata non avete più scuse, su Amazon c'è anche il libro di carta! 

Fragile come il silenzio cartaceo 

Toccare le pagine di un libro, sapendo che l'ho scritto io, è una bellissima sensazione. 
Non aggiungo altro tranne l'invito, se siete a Firenze e avete voglia di sentirmi, a venire alla libreria Nardini LiberPob.
In ogni caso vi lascio con una domanda: amate andare alle presentazioni organizzate nelle librerie degli autori che leggete? 

17 commenti:

  1. Giulia una bellissima occasione. Io finora ne ho rifiutati tre di inviti a presentare il mio libro. Non mi sento ancora pronto per questo tipo di evento. Spero tanto che vada per il meglio. Un grandissimo in bocca al lupo. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marco, viva il lupo! In effetti sono eventi impegnativi e mettono una certa ansia, spero vada tutto bene. Per fortuna ho già fatto un evento simile (ma ero con altri autori e quindi era più semplice perchè non ero sola...). Tu comunque hai una grande comunicativa non dovresti avere problemi, ti ci vedo bene in una presentazione. Probabilemnte presto ti sentirai pronto. ;)

      Elimina
  2. Non ho mai pensato di farlo quando vivevo a Bologna, e adesso non mi si presenta proprio la scelta, anche perché preferisco letteratura straniera. Ottima cosa avere Stefania al tuo fianco; secondo me è proprio necessario non rimanere soli soletti alle presentazioni. Sono sicura che andrà benone. :) (Bella copertina, e promettente il #1!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soli soletti davanti al pubblico, intendevo! ;)

      Elimina
    2. Sì avevo capito :-) per fortuna che ho accanto Stefania, ci vuole sempre qualcuno che conduca il gioco, da maggiore sicurezza, lei poi l'ha già fatto diverse volte, ha esperienza. Sono contenta che ti piaccia la copertina, l'ho ideata con il supporto di un grafico.

      Elimina
  3. In bocca al lupo e che tutto vada nel modo migliore :-)

    RispondiElimina
  4. Ti auguro di cuore una bellissima presentazione, un'emozione costante di soddisfazione a parlare del tuo giallo. E che questa sia solo l'inizio. Forza Giulia, fai trasparire tutta la gioia che ti sta dando questo libro! Ti penserò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nadia, spero vada tutto bene, mi sento come se dovessi sostenere un esame...grazie per l'incoraggiamento, tu sai come ci si sente hai già fatto diverse presentazioni :-)

      Elimina
  5. Bella cosa. Me lo sono segnato, anche se dubito molto di farcela perché per quel pomeriggio ho preso appuntamento per la revisione dell'auto. E io abito lontano dal centro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, intanto te lo sei segnato, non si sa mai ;-)

      Elimina
    2. Segnato e depennato. Da ieri mi si è aggiunto pure un secondo impegno...

      Elimina
    3. Peccato, sarà per un'altra volta :)

      Elimina
  6. Mi sarebbe proprio piaciuto esserci, ma come al solito le distanze e gli impegni la fanno da padrone. Vedrai che andrà tutto benissimo! :)

    A me piace andare alle presentazioni dei libri dei generi più svariati, ma ultimamente cerco di frenarmi perché, se l'autore e la storia sono convincenti, corro il rischio di acquistare il libro e aggiungerlo all'enorme montagna dei libri già in lettura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, Milano e Firenze sono distanti...Incrocio le dita perchè vada tutto bene!
      Anche a me piace andare alle presentazioni nelle librerie, è una delle poche volte che compro il libro di carta per farmelo autografare. Non ci vado spesso per la solita questione del lavoro e dei vari incastri. L'ultima volta è stata quella con Luca Bianchini, simpaticissimo.

      Elimina
  7. In bocca al lupo allora! Magari un video live sulla pagina Facebook? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara, viva il lupo! il link al video lo metto di sicuro appena Stefania me lo invierà. Che ansia, è domani!

      Elimina

Ogni commento è gradito, lascia la tua opinione dopo la lettura.
Commentando accetti la cookie policy di Google.