domenica 22 ottobre 2017

Tutte le mie canzoni


Nulla apre gli occhi della memoria come una canzone.Stephen King



Antonella Mecenero ha aderito al #30daysmusicchallenge invitando tutti i frequentatori del suo blog a fare altrettanto. All'invito ha aderito subito dopo Ariano Geta  mentre già pensavo di partecipare a questa carrellata di canzoni amate che mi rappresentano, in fondo la musica è sempre stata una componente importante della mia vita. 
In realtà la sfida dovrebbe durare 30 giorni, ma non sarebbe per me gestibile, quindi mi farò bastare questo post. Ecco quindi il mio elenco di canzoni:


1 - la tua canzone preferita
Non ne ho una sola, magari ho la preferita del momento, in questo momento la mia preferita Enjoy the silence dei Depeche Mode.

2 - una canzone invernale
Negli ultimi anni l'inverno mi piace molto di più del solito, forse perché quando fuori fa freddo si scrive meglio. Non so perché ma una canzone che mi porta a pensare all'inverno è Through the barricates degli Spandau Ballet.

3 - una canzone che ti rende allegra
Lamette di Rettore.

4 - una canzone che ti commuove 
Lontano dai tuoi angeli di Marco Masini, è dedicata a sua madre persa quando lui aveva poco più di vent'anni e per certi versi mi fa pensare alla mia che ho perso troppo presto.

5 - una canzone che ti ricorda qualcuno
L'orizzonte di K.D. di Francesco Guccini mi ricorda una persona che ho amato, la suonava spesso con la chitarra. 

6 - una canzone che ti ricorda un posto
Piccola città di Francesco Guccini mi ricorda Bologna, anche se la piccola città della canzone in realtà è Modena, però l'ascoltavo spesso i primi tempi che vivevo a Bologna.

7 - una canzone che ti ricorda un momento particolare
Tra palco e realtà di Ligabue mi ricorda il primo concerto visto dal vivo di Luciano Ligabue a Milano a San Siro, il lunedì successivo entravo in ospedale per un intervento molto serio, ho vissuto quel concerto come se fosse l'ultima cosa bella che vivevo. Per fortuna l'intervento è andato bene e sono ancora qua. 

8 - una canzone di cui conosci tutte le parole
Di solito mi basta ascoltare due o tre volte una canzone che mi piace che la imparo subito a memoria, e spesso me le canto anche sotto la doccia. 

9 - una canzone che ti fa ballare
La mia banda suona il rock di Ivano Fossati, ha il potere di farmi saltare dalla sedia e lanciarmi nella pista da ballo. Però c'è ne sono anche altre: Disco inferno de The Trammps, Don't Let me be misunderstood di Leroy Gomez e i Santa Esmeralda e la lista potrebbe continuare.

10 - una canzone che ti aiuta a dormire
Magari ce ne fosse una! La userei quando i troppi pensieri non mi fanno dormire...

11 - una canzone della tua band preferita
Wish you were here dei Pink Floyd, in realtà adoro tutto l'album, dallo stesso titolo, lo ascolto da anni e non mi ha ancora stancato.

12 - una canzone della band che odi
Non odio nessuna band, al limite non le ascolto.

13 - una canzone che hai conosciuto da poco
What lovers do dei Maron 5 ft.Sza

14 - una canzone che nessuno si aspetta possa piacerti
Heroes di Davide Bowie

15 - una canzone che ti descrive
Sarà un bel souvenir di Ligabue 

16 - una canzone che amavi e che ora odi
Banane e lamponi di Gianni Morandi, in realtà non è che la amassi, ma mi piaceva, la trovavo divertente, ora non la sopporto, se la danno alla radio cambio frequenza.

17 - una canzone che vorresti dedicare a qualcuno
Siamo ancora qui di Fiorella Mannoia, la dedico al mio compagno.

18 - una canzone che vorresti ascoltare alla radio
Piccoli miracoli dei Tiromancino.

19 - una canzone dal tuo album preferito
Time dei Pink Floyd dall'album The dark side of the moon, anche se in realtà dei Pink Floyd amo tutto

20 - una canzone che ascolti quando sei arrabbiato
L'avvelenata di Guccini, ma anche Vaffanculo di Marco Masini, entrambi molto attinenti alle arrabbiature...

21 - una canzone che ascolti quando sei felice
It's My Life di Bon Jovi 

22 - una canzone che ascolti quando sei triste
Il giorno di dolore che uno ha di Ligabue

23 - una canzone che vorresti al tuo matrimonio
al mio matrimonio cantarono Banane e Lampone...

24 - una canzone che vorresti al tuo funerale
Mad World la colonna sonora di Donnie Darko, mi sembra appropriata

25 - una canzone che è un piacere peccaminoso
Aria di Marcella Bella 

26 - una canzone estiva
Riccione dei The giornalisti

27 - una canzone che ti piacerebbe suonare
Nessuna, non so suonare.

28 - una canzone che ti fa sentire colpevole
Ehm domanda difficile, forse "Bella ciao" mi capita di canticchiarla e mi aspetto di veder spuntare qualcuno che mi urla "comunistaaaa!"; il problema è che ogni tanto canticchio anche "Faccetta nera" e anche le canzoni del coro della chiesa (fino a 15 anni ho cantato nel coro della parrocchia). Lo so non sono normale, canticchio veramente di tutto e non ho nessuna fede politica...

29 - una canzone della tua infanzia
La sigla di Pippi calzelunghe, mi fa tornare bambina...

30 - la tua canzone preferita in questo periodo un anno fa
Non riesco a ricordare cosa amavo canticchiarmi in questo periodo l'anno scorso, se non erro una canzone dei Tiro Mancino, "Nessuna razionalità".

E per voi qual è la canzone che vi fa spalacare gli occhi della memoria o le porte del cuore?
Potreste partecipare anche voi e parlarci delle vostre canzoni in un post, oppure ditelo in un commento.

12 commenti:

  1. I Pink Floyd sono un mito musicale anche per me, Ligabue l'ho ascoltato per un po' di tempo.
    Confesso che sono rimasto un po' spiazzato quando ho letto "Lamette" come canzone che ti rende allegra. Capisco che il ritornello della Rettore è ironico (come d'altronde lo sono un po' tutti i suoi testi), però, insomma, come scelta mi ha colpito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una canzone che mi serve per esorcizzare le mie inquietudini, quando mi sento oppressa da alcune situazioni la canto e ridimensiono il problema, alla fine mi fa star bene. In questo periodo la canto spesso...

      Elimina
  2. "Wish you were here" è anche nel mio caso uno degli album a cui sono più legato... forse perché è il primo dei Pink Floyd che ho acquistato e ascoltato, quando avevo quattordici anni.
    Divertente la storia del tuo rapporto nel tempo con "Banane e Lamponi". Io trascorsi due periodi di ferie estive a Monghidoro negli anni '70, ma il Gianni nazionale mi capitò di vederlo solo una volta al bar.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quell'album dei Pink Floyd è memorabile, lo adoro.
      Purtroppo quando una canzone ricorda qualcosa che non è andato per il verso giusto (come è successo al mio matrimonio) è difficile ritrovare la piacevolezza di ascoltarla. A Monghidoro ci passo spesso quando sono in giro in moto, ma anch'io non vedo mai il Gianni nazionale!

      Elimina
  3. L'immagine di qualcuno che canticchia, mescolandole, "Bella Ciao" e "Faccetta nera" merita di entrare in un romanzo, mi ha fatto sorridere.
    E vedo che entrambe amiamo Guccini :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in effetti sarebbe un personaggio comico, con le canzoni della parrocchia poi completo il quadro...Guccini è una pietra miliare della mia vita, anche se adesso lo ascolto meno, però certe sue canzoni sono sempre presenti in me, anzi sono parte di me.

      Elimina
  4. Uh la musica. Ne ascolto tanta e varia. Quella che piace a me è abbastanza relegata nel passato. Ho cd di Ray Charles, di Celine Dion, Barry White. Solo che in casa per lo più ora sento Fedez, tutti i rapper che impazzano al momento e faccio a volte fatica a farmi scivolare certe musicalità. La musica italiana però resta la mia preferita e tra Giorgia, Noemi, Mina, Vasco, e altri super nomi cerco di mediare in modo che i miei figli non abbiano troppo a ridire e nemmeno le mie orecchie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi preferiti della musica italiana piacciono molto anche a me, ho avuto un lungo periodo di passione per Mina, per Vasco, apprezzo anche Giorgia e Noemi. Beh anche Barry White voce indimenticabile...

      Elimina
  5. In comune abbiamo solo i Depeche Mode :D
    Ascolto molta più musica straniera, direi da sempre. Ho avuto i miei italiani del passato (si, signori, io ho le musicassette originali di Masini e Vallesi, prima di scoprire The king of Pop). Ho avuto il periodo unz-unz (del resto, se avevo messo in piedi la fanzine di Radio DeeJay...) e poi mi sono buttata sul rock. Melodico. Quelli che urlano a rovinarsi la gola non mi piacciono. Ma dagli AC/DC ai Seether, in mezzo i miei sempre amati Linkin Park. Poi mi scappa pure la classica. E le ballate scozzesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora abbiamo in comune anche Masini (citato due volte), oltre ai Depeche amo anche gli U2 e altri gruppi per i quali ho avuto passioni passeggere. Belle le ballate scozzesi!

      Elimina
  6. Ha fatto ridere anche me la tua risposta alla n. 28, in realtà tra le canzoni del Ventennio, a parte quelle a stampo bellico, ve ne sono alcune deliziose come "Maramao", "Papaveri e papere". Potrei partecipare al meme come hai fatto tu, magari più avanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ridevo anch'io mentre la scrivevo... faccio davvero così, canticchio di tutto e passo da bella ciao a faccetta nera e alle canzoni delle processioni. Maramao e papaveri e papere le trovo strepitose. Dovresti partecipare Cristina. È un gioco carino ed è anche un tuffo nei ricordi e nel proprio mondo interiore.

      Elimina