lunedì 30 dicembre 2019

Le mie letture del 2019


Fare il bilancio delle letture mi aiuta a ripercorrere anche un po' gli eventi dell'anno, capita anche a voi? È stato un anno decisamente doloroso, a livello personale, ma non posso negare di aver avuto anche dei momenti buoni, alcuni quasi perfetti, come la vacanza in Puglia e nella Tuscia.
La settimana tra Natale e Capodanno è stata un'ecatombe con un viaggio in autostrada diventato pari a un incubo, causa coda assurda di 14 ore per sequestro viadotto tra Marche e Abruzzo. Pranzi e cene natalizi usati come attentati alla mia vita e riposo scarsissimo. Per fortuna sono di nuovo a Bologna e ancora viva. Stop.
Quest'anno ho letto meno rispetto all'anno precedente, non so spiegare perché. Pensavo di leggere di più visto che ho scritto meno, presa da un'insolita pigrizia nei confronti della scrittura. Nonostante i miei ritmi di lettura siano rimasti abbastanza costanti nel tempo, il numero di libri letti è stato decisamente inferiore; infatti nel 2018 e nel 2017 ero arrivata a quaranta libri, quest'anno mi sono fermata a meno di trentacinque. Pazienza, non è certo un problema, si vede che questo anno faticoso ho, quasi inconsapevolmente, rallentato su tutto, é andata così. Se dovessi fare una piccola classifica dei libri letti direi che sono state letture piacevoli ma non c'è un libro che spicchi più degli altri. Forse Isola di neve di Valentina D'Urbano tra le storie d'amore. Tra i gialli ho apprezzato molto La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi, di questo autore avevo letto anni fa Il suggeritore e l'avevo trovato troppo cupo, invece questo romanzo mi è piaciuto molto di più; un giallo davvero ben scritto e con parecchie sorprese. Avrei voluto leggere qualche classico, ma è rimasto tutto nelle intenzioni, forse potrò recuperare nel 2020. Vedremo. Ecco quindi i titoli di questo 2019 che volge al termine.


LETTURE 2019
1. Isola di neve di Valentina D'Urbano
2. La donna di ghiaccio di Robert Bryndza
3. La memoria dei corpi di Marina Di Guardo 
4. Bambole gemelle di Marina Di Guardo 
5. La versione di Fenoglio di Gianrico Carofiglio
6. L'allieva di Alessia Gazzola 
7. Aporia di Renato Mite 
8. Aikawa High School vol. 3 di Inagheshi (libro a fumetti)
9. Un passo avanti e poi un altro di Eleonora Ippolito 
10. La tristezza ha il sonno leggero di Lorenzo Marone
11. La vittima perfetta di Robert Bryndza
12. Sette giorni perfetti di Rosie Walsh 
13. Nella Notte di Concita De Gregorio 
14. Il gioco del male di Angela Marsons 
15. Magnifico assedio di Emily Pigozzi 
16. L'eredità delle ombre di Massimiliano Riccardi
17. La ragazza scomparsa di Angela Marsons 
18. Imperfetti sconosciuti di Daniela Volontè 
19. Sara al tramonto di Maurizio De Giovanni 
20. Fiori sopra l'inferno di Ilaria Tuti
21. Se lei sapesse di Blake Pierce
22. La ragazza nell'acqua di Robert Brindza
23. La principessa dei mondi - la terra - di Monica Brizzi 
24. Denise. Il mondo non mi serve di Sarah S.
25. Delitti senza castigo di Loriano Macchiavelli
26. Dodici rose a Settembre di Maurizio De Giovanni 
27. Linea di sangue di Angela Marsons 
28. Resti perfetti di Helen Fields
29. Magari domani resto di Lorenzo Marone 
30. L'ultimo dei Bezuchov di Marco Freccero 
31. La misura del tempo di Gianrico Carofiglio
32. Nel silenzio delle nostre parole di Simona Sparaco
33. La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi 
34. Ninfa dormiente di Ilaria Tuti

Non mi resta che augurarvi buon anno, che il 2020 sia un anno sereno per tutti voi. 




18 commenti:

  1. La lettura deve essere un piacere, quindi meglio leggere meno ma con soddisfazione che leggere di più ma facendo uno sforzo. Ovviamente sono molto onorato di apparire nella tua lista.
    Ti auguro buon anno e... speriamo che il 2020 ci sia propizio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo libro a fumetti è stato piacevole e profondo, buon 2020 anche a te, speriamo ci porti cose belle e buone ;)

      Elimina
  2. Buon anno e... Che farà Sorace nel 2020? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie buon anno anche a te, Marco. Sorace in questo periodo si sta riposando, non so quindi se nel 2020 svolgerà una nuova indagine, ma chissà, mai dire mai

      Elimina
  3. La leggerezza ha il sonno leggero l'ho detestato. Letto nel 2018
    X il resto mi pare di non avere libri in comune, ma co confrontare questi elenchi mi piace sempre moltissimo.
    A presto e felice nottata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece a me è piaciuto parecchio, forse perché ero triste anch'io e mi sono immedesimata. Che poi è un libro con un esito felice alla fine, insegna l'accettazione dei propri limiti e la riconciliazione con il proprio passato, almeno io l'ho interpretato così. Buon fine anno anche a te.

      Elimina
  4. La tristezza che cosa ho scritto...

    RispondiElimina
  5. Hai un buon ritmo di lettura! Tanti auguri di buon anno. :)

    RispondiElimina
  6. Come se 35 libri fossero uno scherzetto! 😁
    Alla fine, se ci pensi, pretendiamo un po’ troppo dagli anni che si vanno avvicendando: è normale che non possano essere tutti perfetti, i 365 giorni che percorriamo; credo che sia giusto augurarsi che le cose brutte non siano così brutte e le cose belle che compensino quelle che lo sono meno.
    Auguriamoci costanza ed equilibrio. Sì, per il 2020, io ti auguro questo.
    Buon Anno, Giulia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sono 34, ma tutto sommato non sono pochi. È un bellissimo augurio Marina, costanza ed equilibrio potrebbero essere le mie parole per il 2020, mi sembrano proprio belle. Buon anno anche a te cara Marina!

      Elimina
  7. Penso che alla fine solo noi ci lamentiamo di leggere poco, e c'è chi non legge un libro solo da anni!
    Comunque è una bella lista e l'importante è che ti siano piaciuti!
    Buon 2020 anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì c'è chi non arriva a leggere neanche 5 libri all'anno, quindi non lamentiamoci. Nel complesso mi sono piaciuti, in fondo ogni lettura mi arricchisce un po'. Buon anno cara Barbara!

      Elimina
  8. Mi sono resa conto che avevo letto anche questo post precedente, ma non l'avevo commentato. Cominciamo bene! :D Aver letto "solo" 34 libri mi sembra comunque da guinness dei primati, in considerazione della media nazionale. L'importante è che tu abbia letto dei libri che ti siano piaciuti, anche se confesso che non conosco molti di questi autori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 34 libri sono un buon numero, ma sono sempre dei romanzi, quindi tutto sommato delle letture leggere. Con tutti i libri in circolazione è normale che molti autori non siano conosciuti, cara Cristina mi sa che non ci basterà una vita per leggere tutto, però è vero l'importante è che ci siano piaciuti.

      Elimina

Ogni commento è gradito, lascia la tua opinione dopo la lettura.
Commentando accetti la cookie policy di Google.