lunedì 3 novembre 2014

Scrivere è una sfida quotidiana

Scrivere è una sfida per tanti motivi.
Prima di tutto per il tempo, ne abbiamo sempre troppo poco.
Perché la nostra vita è composta da troppe altre attività: lavoro, doveri familiari, faccende quotidiane che spesso ci sembrano inutili e soffocanti, ma di cui ci dobbiamo occupare.
Poi quando scriviamo non sempre ritroviamo le condizioni e l'ispirazione ideali.
Quell'idea che ci aveva attraversato la mente e che ci sembrava così luminosa all'improvviso ci sfugge.
E spesso avremmo anche altro da fare nel nostro tempo libero, magari momenti piacevoli con amici o con la persona amata.
Invece restiamo davanti a uno schermo di computer per scrivere. E magari, nel momento in cui lo stiamo facendo abbiamo il vuoto nella mente, perché siamo arrivati a quel momento troppo stanchi o troppo pieni di altri problemi che abbiamo dovuto affrontare nel corso della nostra giornata.
Questa è la sfida: scrivere, rileggere, correggere, riscrivere, restare determinati e andare avanti,
sempre e comunque.


Nessun commento:

Posta un commento